Iveser

JSN ImageShow - Joomla 1.5 extension (component, module) by JoomlaShine.com
Home arrow Archivio arrow Fondi documentari arrow Fondo Franco Bellotto
Fondo Franco Bellotto PDF Stampa E-mail
Buste: da definire
Unità archivistiche: da definire
Estremi cronologici: da definire
 
Franco Bellotto (Venezia 13/06/1938 - 4/07/2015) ha lavorato presso i laboratori dello stabilimento Petrolchimico di Porto Marghera. E’ stato per molti anni delegato di reparto nel Consiglio di Fabbrica del Petrolchimico ed era anche un attivista del Comitato Operaio del Petrolchimico (poi diventato Comitato dei Lavoratori). Franco assieme agli altri del Comitato ha lottato contro la grande ristrutturazione del Petrolchimico iniziata dal 1979 che è ancora in corso, ristrutturazione che ha cancellato migliaia di posti di lavoro. In particolar modo si è sempre interessato alle problematiche della difesa della salute contro le lavorazioni di prodotti nocivi e cancerogeni. Dal 1995  si è dedicato completamente alle problematiche derivanti dalla lavorazioni dell’Amianto e di altri prodotti cancerogeni e ha aperto a Marghera la sede dell’Associazione Esposti Amianto di cui è stato  Presidente per la provincia di Venezia; grazie alle sue denunce alla magistratura si è aperto il processo penale Amianto alla Fincantieri ex Breda di Porto Marghera e il PM era Felice Casson. Franco Bellotto con l’Associazione Esposti Amianto ha promosso moltissime cause civili per far ottenere i benefici previsti dalla legge ai lavoratori di molte fabbriche di Porto Marghera e di diverse realtà lavorative di Venezia e Mestre che avevano lavorato a contatto con l’amianto; centinaia di lavoratori e familiari di lavoratori deceduti hanno ottenuto i benefici di legge e risarcimenti grazie al suo lavoro. Franco Bellotto è stato anche Consigliere della Municipalità di Carpenedo-Bissuola. Negli ultimi anni si era anche iscritto all’associazione AmbienteVenezia e aveva partecipato alle assemblee e mobilitazioni cittadine contro le grandi navi.
Il fondo, donato dal figlio Stefano nell'ottobre 2015, è raccolto in 12 scatoloni e si compone prevalentemente di documentazione di carattere giudiziario, attualmente è in fase di inventariazione e non ancora consultabile.
 
Compilatore: Marco Borghi (2015)
 
< Prec.   Pros. >
Iveser © 2017 - Giudecca 54/P, 30133 Venezia - c.f. 94019850273 - 041 5287735 - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo - posta elettronica certificata: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Free Joomla Templates