Iveser

JSN ImageShow - Joomla 1.5 extension (component, module) by JoomlaShine.com
Home arrow Attivitą arrow Didattica arrow Itinerari della memoria
Itinerari della memoria PDF Stampa E-mail

I luoghi della libertà e del Risorgimento

Itinerari educativi sui luoghi della memoria e della storia a Venezia, Mestre, Mirano, Spinea, Cavarzere, Quarto d'Altino, Marcon, Meolo

celestia.jpgLe visite ai luoghi della memoria rappresentano, in un percorso di apprendimento della storia del Novecento, esperienze formative importanti che consentono, attraverso il contatto diretto, di imparare a leggere lo spazio rintracciandone le tracce di memorie e interpretandone i segni presenti o le cancellazioni. Si tratta di un’operazione di memoria e di storia. Il “viaggio nel tempo dei luoghi” a partire dal img_0918.jpgpresente, infatti, motiva alla ricerca, sollecita domande e nello stesso tempo attiva una serie di operazioni cognitive che toccano i piani delle conoscenze storiche, delle memorie individuali e della memoria collettiva. Un’attività didattica di questo tipo rappresenta quindi una valida strategia per facilitare gli alunni nell’apprendimento della storia contemporanea, sia nella sua dimensione disciplinare che in quella trasversale di educazione alla cittadinanza.

Nel gennaio 2016, in occasione del "Giorno della Memoria", si è concluso l'importante progetto Luoghi della Memoria: Venezia 1943-1945 con la mappatura interattiva di tutti i luoghi di memoria presenti nell'intero territorio comunale, vai al progetto e alle mappe.

Per l’anno scolastico 2015/2016 l’Iveser, in collaborazione con gli Itinerari educativi - Assessorato Politiche Educative del Comune di Venezia e il Comune di Spinea, propone, alle classi terze della scuola secondaria di I grado e alle scuole secondarie di II grado, visite guidate da storici nei luoghi della memoria del Novecento a Venezia, Mestre, Spinea, Mirano, Cavarzere.

La proposta didattica si articola in:
Per i docenti: incontro di presentazione degli itinerari presso gli Itinerari educativi.
Intervengono: Marco Borghi, Giulio Bobbo, Luciana Granzotto, Sandra Savogin, Giovanni Sbordone, Maria Teresa Sega.

Agli insegnanti viene consegnata una cartellina contenente materiali, documenti e testimonianze.
Per le classi: Itinerari guidati.
a Venezia:
1.    La Resistenza 1: da Piazzale Roma al teatro Goldoni vedi itinerario.
2.    La Resistenza 2: dalla stazione di S. Lucia ai Gesuiti vedi itinerario.
3.    La Resistenza 3: dall’ospedale civile ai giardini di Castello vedi itinerario.
4.    I luoghi del Risorgimento: da Piazza S. Marco ai giardini di Castello vedi itinerario.
5.    Movimento operaio e Camera del Lavoro: dall'ex Macello a Campo S. Margherita vedi itinerario.

a Mestre:
1.    La Resistenza 1: da Piazza Ferretto a Carpenedo vedi itinerario.
2.    La Resistenza 2: da Favaro Veneto a Campalto (parte dell’itinerario in autobus) vedi itinerario.

a Spinea e Mirano:
1.    La Resistenza: da villa Giustinian (Mirano) alla ex trattoria la “Bella Venezia” (Spinea) vedi itinerario e proposta.

a Cavarzere:
1.    La Resistenza: da Piazzetta Mainardi al Cimitero vedi itinerario.
2.    I luoghi del Risorgimento: da Corso Europa al Municipio vedi itinerario.

a Quarto d'Altino:
1. La Resistenza: da Marcon a Quarto d'Altino vedi itinerario

Gli itinerari si svolgono a piedi, salvo utilizzo di mezzi per il raggiungimento del luogo, e durano dalle due alle tre ore. Giorno e durata dell’itinerario vengono concordati con gli insegnanti.
A richiesta possono essere effettuati in classe incontri con testimoni e/ con storici.

Bibliografia: I luoghi della libertà. Itinerari delle guerra e della Resistenza in Provincia di Venezia, a cura di M. Borghi, Nuova Dimensione, Portogruaro 2009 (pubblicato nella collana "I luoghi della storia", la presentazione degli itinerari è visionabile nella sezione Materiali interattivi); S. Sbalchiero, Da Marcon a Meolo attraverso Quarto d'Altino, in S. Savogin, Rialzare la testa. La lotta di liberazione a Marcon, Meolo, S. Michele del Quarto (1943-1945), Nuova Dimensione, Portogruaro 2013, pp. 116-139 (pubblicato nella collana "Materiali e strumenti"); Memoria resistente. La lotta partigiana a Venezia e provincia nel ricordo dei protagonisti, a cura di G. Albanese e M. Borghi,  Nuova Dimensione, Portogruaro 2005 (pubblicato nella collana "Idee, studi e documenti"); Partigiana veneta. Arte e memoria della Resistenza, a cura di M.T. Sega, Nuova Dimensione, Portogruaro 2004 (pubblicato nella collana "Materiali e strumenti"); R. Bonometto, Giardini di memorie (giardini di Castello-Venezia), Filippi editore, Venezia 2008; G. Sbordone, La Repubblica di S. Margherita (pubblicato nella collana "Idee, studi e documenti"), Nuova Dimensione, Portogruaro, 2003; N.M. Filippini, M.T. Sega, Manifattura Tabacchi e Cotonificio Veneziano, Il Poligrafo, Padova 2009; A. Bernardello, P. Brunello, P. Ginsborg, Venezia 1848-49. La rivoluzione e la difesa, allegato, Guida alla Venezia del 1848, Comune di Venezia 1979.
Filmografia: La Resistenza a Venezia ieri e oggi (regia di Umberto Zane), realizzato dall'Ufficio Stampa e dal Servizio videodocumentazione del Comune di Venezia, in occasione del 25 aprile 2009 (visionabile nella sezione Video e materiali interattivi > Video).
 
L'Iveser è un Istituto accreditato per la formazione in quanto fa parte della rete INSMLI (Istituto nazionale per lo studio del movimento di Liberazione in Italia) a sua volta agenzia formativa attraverso il D.M. 25-05-2001, prot. N°108 del 19-06-2001, rinnovato con decreto prot. N.°10962 dell’8 giugno 2005. A ogni iniziativa che riguarda la formazione, a chi lo richiederà, sarà rilasciato un apposito attestato di partecipazione.
 
< Prec.   Pros. >
Iveser © 2017 - Giudecca 54/P, 30133 Venezia - c.f. 94019850273 - 041 5287735 - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo - posta elettronica certificata: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Free Joomla Templates