Iveser

JSN ImageShow - Joomla 1.5 extension (component, module) by JoomlaShine.com
Home arrow Archivio arrow Fondi documentari arrow Fondo Associazione Nazionale Combattenti e Reduci di Venezia
Fondo Associazione Nazionale Combattenti e Reduci di Venezia PDF Stampa E-mail
Buste: 17 + manifesti + un piccolo fondo librario
Unità archivistiche: [da definire]
Estremi cronologici: 1928-2001
 

La Federazione veneziana dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, associazione d’arma nata all’indomani della fine della Grande guerra, tramite il suo presidente, il cavaliere di Gran Croce Giorgio Dissera Bragadin, tra il febbraio e il marzo 2013 ha donato all’Iveser una parte importante del suo archivio storico: il versamento infatti includeva molta documentazione prodotta dal Comando militare della Piazza di Venezia, l’organo locale del Corpo volontari della libertà, e dal suo Ufficio stralcio, attivo fino a fine ’45. Tale documentazione è ora accorpata ad un altro fondo conservato dall’Istituto, il Fondo Giovanni Filipponi, esponente di spicco del Comando poi capo del suo Ufficio stralcio, nonché presidente dell’Associazione per un ventennio, tra gli anni ’50 e gli anni ‘70. Ciò che rimane della donazione è riunito sotto la denominazione Fondo Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, tuttavia solo parzialmente ha l’organicità di un complesso documentario: sono presenti spezzoni, più o meno consistenti, di alcune serie prodotte dall’Associazione tra la fine degli anni ’20 e gli anni ’90 con netta prevalenza per gli anni ’40-’70.
Molto attiva nell’assistenza verso i propri iscritti, l’ANCR, sia prima che dopo la seconda guerra mondiale, disponeva di alcune proprietà localizzate nella provincia – e non solo – destinate ad ospitare soci e famiglie o a favorirne l’attività economica: buona parte del fondo conservato (buste 11-15) documenta la gestione, ad esempio, della Colonia marina Merlin situata nell’arenile di Chioggia, della porzione dell’arenile di Bibione e della Colonia alpina Giuriati (a partire dai progetti degli edifici che la costituiscono, datati 1929) nel comune bellunese di Mareson di Zoldo.
Quanto al resto della documentazione è possibile trovare: fascicoli riguardanti l’amministrazione economica e politica della Federazione per gli anni ’30-’70 (buste 1-5); un numero consistente di unità intitolate ciascuna a soci della provincia che nel 1954, tramite l’Associazione, avanzarono richiesta di risarcimento dei danni subiti durante gli anni dell’invasione tedesca (buste 6 e 7); le pratiche per la concessione agli iscritti con i requisiti delle onorificenze dell’ordine della Repubblica italiana tra gli anni ’50 e gli anni ’90 (buste 8 e 9) e quelle, databili agli anni ’90, per le richieste di indennizzo alle famiglie dei lavoratori coatti deportati durante la guerra (busta 10); infine documentazione varia, ad esempio un fascicolo del 1948 riguardante le iniziative per la commemorazione del patriota Nazario Sauro, una bozza di stampa del libro collettaneo La tradotta arriva, le Forze armate nella Resistenza e nella liberazione del Veneto, alcuni manifesti della Marina militare italiana.
Per il fondo, provvisoriamente riordinato in macro-aree tematiche e consultabile previa autorizzazione dell’Iveser, non si dispone di un inventario ma, al momento, di un elenco sommario dei fascicoli conservati.

Fondo ANCR – Federazione provinciale di Venezia:

Amministrazione e corrispondenza
-  b. 1: ANCR – Venezia, fascicoli con i dati statistici dalle sezioni, anni ’30-’70
-  b. 2: ANCR – Venezia, fascicoli con i bilanci degli anni 1951-1968
- b. 3: ANCR – Venezia, fascicoli con le pratiche di contabilità, delle modifiche allo statuto, Corrispondenza con le federazioni di Treviso, di Belluno, anni ’40-’70
-  b. 4: ANCR – Venezia, Varie (fascicoli riguardanti la causa Caprioli vs ANCR, Verbali riunioni del Comitato regionale, Corrispondenza con le federazioni, Comitato unitario per la difesa dell’ordine democratico, Ruolo d’onore anni ’70)
- b. 5: ANCR – Venezia, Varie (fascicoli riguardanti convegni regionali delle federazioni dell’Associazione, l’attività del Comitato regionale per il 30° anniversario della Liberazione, la corrispondenza con le federazioni, anni ’70)

Richieste e onorificenze dei soci
- b. 6: ANCR – Venezia, Richieste risarcimenti per i danni subiti durante l’occupazione tedesca, anno 1954 (fascicoli con le richieste di risarcimento dei cittadini)
- b. 7: ANCR – Venezia, Richieste risarcimenti per i danni subiti durante la seconda guerra mondiale, anno 1954 (fascicoli con le richieste di risarcimento dei cittadini, un fascicolo contenente la corrispondenza con l’Intendenza di Finanza)
- b. 8: ANCR – Venezia, Onorificenze dell’ordine della Repubblica italiana (fascicolo riguardante la concessione delle onorificenze agli associati, anni ’60-‘90)
- b. 9: ANCR – Venezia, Onorificenze e riconoscimenti ai combattenti (fascicoli per comune, anni ‘50)
- b. 10: ANCR – Venezia, “Coatti” (fascicoli personali riguardanti le richieste di indennizzo avanzate dai lavoratori coatti e parenti durante la seconda guerra mondiale, anni ’90)

Amministrazione delle proprietà
- b. 11: ANCR – Venezia, Colonia Giuriati a Mareson di Zoldo (documenti tecnici per la costruzione, anno 1929)
- b. 12: ANCR – Venezia, “Colonia Giuriati a Mareson di Zoldo” (fascicoli riguardanti le erogazioni per il finanziamento, il funzionamento della colonia, la sua amministrazione e approvvigionamento e la costruzione di edifici annessi e vicini come la Cappella-sacrario di Mareson, anni ’20-‘50)
- ANCR – Venezia, registro dei presenti ai soggiorni estivi presso la colonia di Mareson di Zoldo, primi anni ‘50
- b. 13: ANCR – Venezia, “Barene di Chioggia, terreni demaniali, Villa Graziella” (fascicoli riguardanti l’acquisto da parte dell’Associazione di terre da concedere agli associati per la coltivazione e altro, anni ’30-‘40; trattative per la costituzione della colonia marina di Villa Graziella agli Alberoni, anni ’40-‘50)
- b. 14: ANCR – Venezia, “Arenile di Bibione” (fascicoli riguardanti l’arenile di proprietà dell’Associazione, anni ’50-’70)
- b. 15: ANCR – Venezia, “Casa del combattente, Colonia marina Merlin, Arenile” (fascicoli riguardanti le proprietà dell’Associazione a Chioggia, anni ’50-‘60)
- b. 16: ANCR – Venezia (fascicoli riguardanti l’affitto della colonia di Mareson di Zoldo alla società SACISA)

Materiale vario
- ANCR – Venezia, busta 17, Documenti vari (un fascicolo con dattiloscritti e manoscritti del presidente Giorgio Dissera Bragadin riguardanti una sua ricerca sulla scuola per maestranze marittime “Nazario Sauro”, un fascicolo “Onoranze Nazario Sauro” riguardante le iniziative dell’ANCR veneziana per le onoranze a Sauro del 1948, un fascicolo riguardante il monumento a Vittorio Emanuele III accolto nel Museo storico navale di Venezia, schede (in bianco) per le elezioni del direttivo provinciale per il triennio 1976-79, “Prima adunata nazionale dei decorati al valore militare indetta dall’Istituto del Nastro azzurro”, numero unico del “L’Italia in grigio-verde”, organo ufficiale dell’Istituto, bozza di stampa de La tradotta arriva (autori vari), raccolta di documenti e fotografie (in fotocopia) riguardanti il comandante della Marina Giovanni Barbini, medaglia d’oro al valor militare nel 1940, messa insieme dal figlio Franco nel 2000).


Compilatore: Alessandro Ruzzon (2015)

 
p1060459_2.jpg

p1060465_2.jpg p1060462_2.jpg
 
 
< Prec.   Pros. >
Iveser © 2017 - Giudecca 54/P, 30133 Venezia - c.f. 94019850273 - 041 5287735 - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Free Joomla Templates